Storia sulle paroline magiche

^359F8C3A3C2FF73CB1850973DE5CD3018B0E548A3371C24B79^pimgpsh_fullsize_distr.png

Avete mai pensato al potere magico di alcune parole? Voglio dire, tutti questi “grazie”, ”buongiorno”, “scusa”, “per favore” … Che tipo di magia hanno? Ho deciso di condurre un esperimento per vedere cosa succede quando non le usiamo.

E’ iniziato tutto quando sono uscita per una camminata. Quando ho visto Orsa non le ho provato a non dirle ciao e ho fatto finta di non conoscerla. Ho spinto i ricci e non ho chiesto loro scusa. La lepre mi ha offerto una carota: l’ho presa e non le ho detto grazie. E , verso sera, sono andata a casa di Orso e gli ho chiesto di prepararmi del porridge senza alcuna gentilezza. Mi ha guardato in uno strano modo ma ha cucinato lo stesso la cena per me. Appena ho toccato il cucchiaio per mangiare, abbiamo sentito bussare alla porta. C’erano moltissimi abitanti della foresta, tutti quelli che avevo offeso quel giorno. Erano venuti per lamentarsi di me con Orso.

Più tardi ho spiegato ad Orso che era un esperimento speciale. In ogni caso, ho scoperto che le paroline magiche hanno una sorta di potere. Possono trasformare ogni bambino e adulto in una persona corretta e civilizzata. Quindi, dolcezze, non dimenticatevi di queste parole magiche e utilizzatele più spesso che potete con tutti quelli che incontrate. 

Ritorna alle Novità